• giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
Venerdì, 30 Gennaio 2015 21:27

La scomparsa di Giorgio Paini. Il ricordo di Romanini

“L'improvvisa scomparsa di Giorgio Paini mi colpisce particolarmente” Giuseppe Romanini ricorda l’ultimo recente incontro con il presidente dell’Istituto storico della Resistenza di Parma “era sempre un piacere scambiare con lui le opinioni. Di lui ho un ricordo molto intenso:  il viaggio ad Auschwitz  con i ragazzi delle superiori organizzato dall'Istituto che presiedeva – continua il deputato -  Era un uomo di grande spessore politico e culturale, impegnato per gli ideali nei quali ha creduto e che lo hanno portato a fare il partigiano durante la guerra di liberazione. Esprimeva una ricchezza d'animo forte che si percepiva appena entravi in contatto con lui. Della sua personalità si possono sottolineare molto cose: il carattere franco e diretto, il suo amore per l'arte, i valori che non dimenticava mai di insegnare, anche in quel viaggio che abbiamo fatto insieme nel 2011. Era determinato nel trasmettere ai più giovani la passione civile e il significato della responsabilità. La sua scomparsa è una perdita per tutta la nostra collettività”.

Ultima modifica il Martedì, 29 Settembre 2015 11:34
Joomla SEF URLs by Artio