• giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
Venerdì, 23 Gennaio 2015 21:15

IMU agricola, risolto il problema

E’ di soddisfazione il commento dei parlamentari Giuseppe Romanini e Patrizia Maestri sulle decisioni assunte dal Governo a proposito di Imu Aricola montana, tema sul quale molti sindaci sono intervenuti e oggetto di una iniziativa degli stessi deputati parmensi. Il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato su proposta del Presidente, Matteo Renzi, e dei Ministri dell'Economia Padoan, e delle Politiche Agricole Martina, il decreto legge che va a ridefinire i parametri precedentemente fissati, ampliandone la platea e allargando l'esenzione totale a 3546 comuni, contro i 1498 esentati fino ad oggi.

“Ci  eravamo impegnati nella richiesta di un provvedimento che andasse incontro alle esigenze dei comun i coinvolti – aggiungono Romanini e Maestri -  Con questo decreto si sana la questione dei comuni agricoli che erano rimasti fuori dai parametri per l'esenzione dal pagamento dell'Imu, che tante polemiche aveva sollevato nelle scorse settimane”. Nel testo si prevede che a partire dal 2015, l'esenzione si applichi ai terreni agricoli, nonché' a quelli non coltivati, ubicati nei Comuni classificati dall’Istat come totalmente montani; ai terreni agricoli, nonché' a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali (di cui all'articolo 1 del decreto legislativo del 29 marzo 2004 n. 99) iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei Comuni classificati come parzialmente montani. Tali criteri si applicano anche all'anno di imposta 2014. Per l'anno 2014 non è comunque dovuta l'Imu per quei terreni che erano esenti in virtu' del decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze, di concerto con i Ministri delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, e dell'Interno, del 28 novembre 2014 e che invece risultano imponibili per effetto dell'applicazione dei criteri sopra elencati. I contribuenti, che non rientrano nei parametri per l'esenzione, verseranno l'imposta entro il 10 febbraio 2015.

Ultima modifica il Martedì, 29 Settembre 2015 11:36
Joomla SEF URLs by Artio

Programma PD 2018