• giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
Martedì, 24 Ottobre 2017 08:24

Pomodoro. Romanini (PD): “Grande soddisfazione per l’obbligo di indicare l’origine in etichetta”

Firmato dai ministri Martina (Agricoltura) e Calenda (Sviluppo economico) il decreto interministeriale

 

“Non posso non esprimere la mia soddisfazione per la firma, da parte dei Ministri Maurizio Martina e Carlo Calenda, del decreto interministeriale che introduce l'obbligo di indicazione dell'origine dei derivati del pomodoro (luogo di coltivazione e trasformazione), come già previsto da alcuni anni per la passata, e come recentemente introdotto anche per il riso e i prodotti lattiero-caseari. È un provvedimento necessario e atteso, di cui avevo personalmente sollecitato l’adozione anche attraverso la presentazione di una risoluzione parlamentare, approvata alcune settimane fa dalla Commissione Agricoltura della Camera”.

 

Lo ha dichiarato il deputato Pd Giuseppe Romanini, componente della Commissione Agricoltura.

 

“La filiera italiana del pomodoro destinato alla trasformazione è controllata, certificata e da sempre orientata alla sostenibilità ambientale. Si tratta quindi di un settore strategico per l’agroalimentare sul quale è necessario investire valorizzandone i profili di qualità e genuinità che sono alla base delle nostre produzioni. Grazie all’introduzione dell’obbligo di indicare in etichetta l’origine della materia prima sarà possibile, per i consumatori, avere una più dettagliata ed esaustiva informazione sui prodotti ed essere così più consapevoli negli acquisti, così come sarà più semplice per i coltivatori e le aziende di trasformazione difendere e promuovere le proprie produzioni con il marchio ‘made in Italy’”.

Joomla SEF URLs by Artio

Programma PD 2018