• giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
Lunedì, 04 Aprile 2016 13:02

Breve rendiconto del 2015

Vota questo articolo
(2 Voti)

Parma 4 aprile 2016

 

Carissime e carissimi,

ritengo corretto pubblicare, senza pretesa di completezza, una sintesi delle attività svolte nel mio ruolo di parlamentare nel corso del 2015 presso la Camera dei deputati. Si tratta necessariamente di uno stringato elenco che compilo adesso dal momento che solo ora è possibile accostare alle statistiche della Camera anche i dati relativi a retribuzioni e rimborsi vari percepiti nel corso dell’anno.

Una documentazione estremamente dettagliata dell’attività, per chi fosse interessato, è disponibile sul sito www.giusepperomanini.it o su quello istituzionale della Camera www.camera.it. Per la mia attività sul territorio non metto nulla, gli amici di FB ne hanno un'idea già abbastanza precisa. Sono in ogni caso a disposizione per chiarimenti o ulteriori spiegazioni.

 

ATTI PRODOTTI COME DEPUTATO nel 2015

  • Ho presentato 3 Proposte di Legge tutte relative al mio ruolo in commissione agricoltura: "Disposizioni in materia di produzione e vendita del pane" (n. 3265 presentata il 29 luglio); "Disposizioni per assicurare l'informazione dei consumatori sulla distribuzione di formaggi a denominazione di origine protetta, grattugiati e senza imballaggio negli esercizi pubblici e nelle comunità" (n. 3292 presentata il 7 settembre); "Disposizioni per l'istituzione dei 'borghi del pane' per la tutela e la valorizzazione del pane e dei prodotti da forno tradizionali" (n. 3477 presentata il 3 dicembre).
  • Ho sottoscritto 59 Proposte di Legge presentate da altri colleghi deputati su materie diverse.
  • Sono stato primo firmatario di 12 interrogazioni a risposta scritta e di 6 interrogazioni a risposta in commissione, di 3 risoluzioni in commissione, di 3 Ordini del Giorno approvati dall’assemblea e di 32 emendamenti a disegni di legge in discussione.
  • Diverse decine le mozioni, le interpellanze, le risoluzioni, gli ordini del giorno che ho condiviso come co-firmatario.
  • Ho partecipato all’attività di diversi gruppi interparlamentari come quello di sostegno al popolo Saharawi e quelli di amicizia con Mongolia, Taiwan, Tunsia e quelli per lo sviluppo della montagna e per il termalismo. Ho contribuito a fondare il gruppo interparlamentare per la Via Francigena e quello di amicizia con il Popolo Curdo di cui sono presidente.

 

PRESENZE AL VOTO nel 2015:

  • Ho partecipato a 7.122 votazioni (94,73%) su 7.518, se vuoi vedere lo specifico di ogni seduta puoi cliccare qui anche se risulta impossibile rilevare le presenze totali in Aula perché sono senza registrazione. Nell’allegato sono indicate solo quelle dove sono avvenute votazioni con registrazioni di voto.
  • ​L​e presenze in “Commissione XIII Agricoltura” ed in “Commissione Bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza” non possono essere rendicontate, non avendo tutte obbligo di registrazione. Infatti le audizioni, i comitati ristretti e le convocazioni di commissione successive alla prima per ogni giornata, non vengono registrate.
  • Nel 2015 sono stato assente complessivamente 5 giorni: 3 giorni in Giugno per partecipare ad una missione a Taipei con colleghi dell’intergruppo di amicizia con Taiwan e 2 giorni ad Ottobre per una missione a New York dove, in audizione presso la IV commissione (decolonizzazione) delle Nazioni Unite, sono intervenuto per difendere il diritto all’autodeterminazione del popolo Saharawi.

 

RETRIBUZIONI nell’anno 2015

  • L’indennità parlamentare è stata di 95.478,63 € lorda, diminuita di 5.005,00 € di contributi INPS versati e di 37.443,44 € per imposte dirette (Irpef) prelevate alla fonte direttamente dalla Camera quale sostituto d’imposta oltre a quelle che saranno da applicare in sede di redazione annuale del Mod. Unico 2016; 
  • Ho percepito 44.280,00 € a titolo di rimborsi con i quali ho fatto fronte per 27.546,00 € al pagamento di stipendio e contributi dell’assistente parlamentare, per 1.112,00 € a spese amministrative e varie, per 14.400,00 € per alloggio (ho affittato un appartamento insieme con un collega deputato) e vitto a Roma;
  • La diaria è legata alle presenze. Non avendo assenze è stata corrisposta nell’importo massimo corrispondente a 42.226,00 €. Di questa 18.000,00 € li ho versati come contributo al PD Nazionale, 6.000,00 € al PD regionale e 9.000,00 € alla federazione PD di Parma. Altri 4.200,00 € sono andati alla federazione PD di Parma per l’uso dell’ufficio e 3.028,00 € in spese per iniziative.
  • Ho ricevuto 13.913,00€ come contributi per spese di viaggio e telefoniche ai quali corrispondono spese telefoniche e viaggi documentati per 3.207,00 € più le spese annuali di taxi e auto non documentate (a valori Aci poco meno di 7.000,00 €).

Permettetemi una breve nota a piè di pagina: le erogazioni al PD per sostenerne la vita e l’iniziativa politica sono state nel 2015 complessivamente 38.324,00 €. Se avessi rinunciato a mezza indennità, come dichiarano di fare i deputati M5s, avrei versato 29.017,60 €.

 

INFORMAZIONI PATRIMONIALI

  • Non ho ancora compilato la dichiarazione per i redditi 2015 ma, dal momento che l’unico reddito è stato quello della Camera, quello che risulterà sarà molto simile a quanto già indicato: 95.478,63 € lordi ai quali sono già stati dedotti 37.443,44 € per Irpef e 5.005,00 € per contributi Inps. Il mio reddito precedente l’ingresso in Parlamento (quello dell’anno 2013) ammontava ad 81.268,00 €.  
  • Non ricopro ruoli di amministratore tranne che quello di Presidente della Fondazione Museo Ettore Guatelli, carica per la quale non è previsto alcun compenso né alcun rimborso spese. Non è membro di alcun Consiglio di Amministrazione mia moglie, che lavora come infermiera professionale in una coop sociale di servizi alla persona, né i miei figli ed i miei fratelli.
  • Non possiedo pacchetti azionari, ugualmente mia moglie ed i miei figli.
  • Vivo con la mia famiglia in un appartamento acquistato nel 1990 direttamente dall’impresa privata costruttrice. E’ ubicato a Collecchio e comporta una rendita catastale complessiva di 905,00 €. Ne siamo proprietari al 50% ciascuno io e mia moglie.
  • Unico altro bene registrato è un’auto Chevrolet Nubira 1.600 cm3 alimentata a GPL ed immatricolata nel 2007.  

 

Questo è quanto. Resto a disposizione per eventuali chiarimenti e ringrazio fin d’ora per le possibili sollecitazioni, le richieste, i suggerimenti.

Nel salutarvi non posso che ringraziare tutti voi per la straordinaria esperienza che sto vivendo e per l’onore di rappresentare in Parlamento un territorio ed una collettività come quella di Parma e della sua provincia.

Un caro saluto.

Giuseppe Romanini

Ultima modifica il Lunedì, 04 Aprile 2016 13:41
Joomla SEF URLs by Artio

Programma PD 2018