• giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
Giovedì, 29 Ottobre 2015 10:06

Carni Rosse: serve chiede chiarezza

“Fornire nel più breve tempo possibile ai consumatori gli elementi di chiarezza necessari al ripristino di una corretta informazione strumento indispensabile per scegliere cosa mettere sulle nostre tavole”. E’ l’invito che l’on. Giuseppe Romanini ha rivolto ieri al Governo con il suo intervento pronunciato alla Camera a fine seduta. Una comunicazione che il deputato di Parma ha deciso di fare dopo gli allarmismi sul consumo di carne seguiti alla notizia sullo studio realizzato dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc), organismo specializzato dell’Oms. Tale studio indicherebbe alcuni tipi di carne e in specifico le carni lavorate e conservate, e in misura minore le carni rosse, tra le sostanze potenzialmente cancerogene.

“Molte delle prime interpretazioni date di questa ricerca, con grandi forzature, si sono trasformate in una vera e propria condanna del consumo di carne – ha detto Romanini - Un allarmismo ingiustificato se si conoscono i contenuti dello studio e le modalità con cui è stato elaborato, che rischiano di produrre effetti negativi sui consumatori, ma anche su produttori e allevatori, e per le lavoratrici e lavoratori di uno dei comparti cardine dell’agroalimentare italiano con 180mila occupati e un valore di circa 32mld di euro”.

Gli stessi esperti dell’Iarc – ha sottolineato - hanno successivamente circostanziato più correttamente il significato della loro ricerca ribadendo con chiarezza che la carne si conferma un “alimento con alto valore nutrizionale” e che è la quantità a fare la differenza. Anche istituzioni ed esperti sono intervenuti ma l’allarme era di fatto già molto esteso”.

“Nel nostro Paese abbiamo i più alti standard qualitativi e di sicurezza a livello mondiale sulla produzione e lavorazione delle carni e il consumo è metà della soglia di rischio indicata dalla stessa OMS, in coerenza con la Dieta Mediterranea che assicura le più alte aspettative di vita. Per queste ragioni è utile arrivare in tempi rapidi a fare chiarezza ”.

Sullo stesso tema Romanini ha anche sottoscritto l’interrogazione presentata con i colleghi Pd della Commissione Agricoltura in cui si chiede al Ministro di fornire al Parlamento e all’opinione pubblica informazioni precise e circostanziate sul consumo delle carni sulla base di riscontri effettivi, fondanti su dati scientifici e su criteri di rigorosa riproducibilità.

 

Il video: https://www.youtube.com/watch?v=G6NoeONsXS0&feature=em-upload_owner

Ultima modifica il Venerdì, 30 Ottobre 2015 14:17

Video

Joomla SEF URLs by Artio

Programma PD 2018