• giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
  • giuseppe romanini
Mercoledì, 16 Settembre 2015 16:04

Montagna: confronto sui problemi dei piccoli comuni

La difficile situazione dei piccoli comuni di Montagna, la cui gestione quotidiana è sempre più in balia della ristrettezza dei bilanci e di servizi messi a rischio, è stata al centro dell’incontro dei Parlamentari di Parma con il sindaco di Berceto Luigi Lucchi. Ed è proprio quest’ultimo ad avere chiesto un confronto con Giuseppe Romanini, Patrizia Maestri e Giorgio Pagliari, per informarli nella specifico di alcune questioni che riguardano il piccolo centro dell’Appennino parmense.

Molti gli argomenti toccati dal sindaco, tutti a evidenziare la difficoltà per i comuni di montagna a garantire quei servizi per la vivibilità che possono impedire un ulteriore spopolamento della montagna.

Fra le questioni sollevate quella dei fondi europei a cui comuni come Berceto, non possono di fatto accedere perché non in grado di cofinanziare la loro parte. Il sindaco ha anche sollevato il tema dei mutui Cassa Depositi e Prestiti per comuni rientranti nelle dichiarazioni di stato di calamità chiedendo che siano temporaneamente sospesi i pagamenti delle rate. Altre questioni quella dei servizi locali come rifiuti ed acquedotti che in montagna sono molto più onerosi , la sopravvivenza delle farmacie rurali e i tagli del governo al fondo di solidarietà che per il comune di Berceto vale quasi 90mila euro. Si è anche parlato di viabilità e strade e in particolare della provinciale n. 15 di Calestano per la quale c’è stato un recente         finanziamento della regione.

Da parte loro i Parlamentari hanno raccolto le sollecitazioni pervenute nel corso dell’incontro in particolare per quanto riguarda la necessità da parte del governo e del legislatore di approntare specifiche politiche per la montagna in grado di garantire la funzionalità dei piccoli comuni.

Ultima modifica il Martedì, 29 Settembre 2015 11:23
Joomla SEF URLs by Artio

Programma PD 2018